Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'wp_ffpc_redirect_callback' not found or invalid function name in /html/wordpress/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286
Olio di palma: ancora sotto la lente di ingrandimento – blog FRoSTA ITALIA

Olio di palma: ancora sotto la lente di ingrandimento

Sempre più controverso è l’uso dell’olio di palma nei prodotti alimentari alla luce dello studio EFSA su un gruppo di sostanze che si producono durante la fase di raffinazione dell’olio stesso.

Ovviamente non solo l’olio di palma presenta queste sostanze pericolose per la salute ma anche altri oli, nonché la salsa di soia ed altri prodotti di origine vegetale, tra cui margarine.

Quali sono queste sostanze e come si producono? Le sostanze sono il 3-MCPD (3-monocloropropano-1,2-diolo) e i suoi esteri e il glicidil-estere, ossia sostanze che si formano durante la deodorazione degli olii, processo in cui l’olio è portato ad elevate temperature allo scopo di rimuovere le sostanze volatili e altre sostanze che inficiano la qualità organolettica dell’olio.

Studi sui ratti hanno dimostrato la tossicità di queste sostanze e il glicidil-estere è stato classificato dallo IARC (International Agency for Research on Cancer) come un probabile cancerogeno per l’uomo.

I livelli quindi devono essere mantenuti i più bassi possibili e attualmente l’EFSA ha individuato una  dose giornaliera tollerabile di 0,8 µg per kg di peso corporeo al giorno per il il 3-MCPD e i suoi esteri mentre non è stato possibile fissare un analogo valore per il 2-MCPD.

Negli ultimi 5 anni i livelli di queste sostanze, grazie alla riduzione di temperature e tempi di trattamento, sono state già diminuite e sono convinta che con il miglioramento dei processi industriali saranno sempre meno presenti.

Non mi resta che sperare tempo possano essere migliorate sempre di più le tecnologie per avere un olio sicuro dal punto di vista della salute e dal buon flavour.

Ovviamente, si parla sempre di oli, quindi bisogna sempre cercare di non esagerare (soprattutto perchè lo si trova in molti prodotti che ci piacciono)!!! Frutto_palma

Circa l’autore Mostra tutti i messaggi Pagina Web dell’autore

visage

Silvia Fritella

Mi chiamo Silvia, sono una tecnologa alimentare e da poco più di un anno faccio parte del team Frosta. Mi occupo della qualità dei nostri prodotti e partecipo allo sviluppo delle nuove ricette. Mi piace cucinare e sperimentare sempre nuovi ingredienti. Il mio ingrediente preferito? Il salmone!